Rischi e opportunità economiche negli attuali scenari delle relazioni internazionali

Le prospettive mutevoli dell'accordo tra EAU e Israele, le paure di un'onda inflazionistica cinese verso gli USA, i rischi della crisi nell'Egeo, le ripercussioni degli andamenti negativi dell'economia tedesca e le opportunità offerte dalle nuove partnership commerciali. Ecco di seguito una selezione di utili articoli per comprendere meglio le attuali dinamiche dello scenario internazionale e alcune delle principali conseguenze a livello di business.


Accordo Israele-EAU: oltre il processo di pace mediorientale

Accordo Israele-EAU: oltre il processo di pace mediorientale

[...] l’accordo di normalizzazione dei rapporti diplomatici tra Israele ed Emirati Arabi Uniti (EAU) rischia di aprire nuovi scenari nell’area MENA, già alle prese con molteplici linee di faglia. Un’intesa molto importante che, oltre allo scambio degli ambasciatori, prevede la firma di importanti protocolli bilaterali sul piano del commercio internazionale e marittimo, della sicurezza, del turismo, della tecnologia e delle telecomunicazioni, ma anche nei settori dell’agricoltura, dell’intelligence, della difesa, della sanità e dell’energia.

Fonte: www.ispionline.it


Torna la paura dell’inflazione: l’onda starebbe per partire dalla Cina

Torna la paura dell’inflazione: l’onda starebbe per partire dalla Cina | Business Insider Italia

[...] da qualche giorno, è un'altra l'onda che turba i sonni di alcuni analisti: quella inflazionistica che la Cina si preparerebbe a far abbattere sugli Stati Uniti attraverso il suo impulso creditizio. Un pericolo potenziale talmente alto da far utilizzare il termine di inflationary tsunami. Al centro del dibattito [...] la correlazione storica fra stimolo monetario cinese e reflazione dell’economia Usa, letta appunto attraverso l’inflazione (CPI) aggiustata al tasso di interesse.

Fonte: it.businessinsider.com


GUERRA TURCHIA-GRECIA? I rischi per un'Italia costretta a stare con Ankara

GUERRA TURCHIA-GRECIA?/ I rischi per un'Italia costretta a stare con Ankara

Macron vede un’opportunità nella crisi in atto nell'Egeo, mentre l'Italia è troppo distratta dagli affari interni. E deve stare con Ankara (e Tripoli). La questione delle Zone economiche esclusive (Zee) sta creando tensioni crescenti nel Mediterraneo, stavolta nel Mar Egeo. Alla base delle tensioni stanno le scoperte di giacimenti di gas naturale nell’area. In risposta all’ultima iniziativa turca, la Grecia ha trovato il sostegno della Francia, che ha inviato navi e caccia ad Atene.

Fonte: www.ilsussidiario.net


Australia, si rafforza la cooperazione economica tra Italia e Queensland

Australia, si rafforza la cooperazione economica tra Italia e Queensland - Ildenaro.it

Si è svolto con successo il 12 agosto l’incontro fra i responsabili de “Trade and Investment Queensland”, ente governativo di promozione commerciale e d’investimento ed il Console d’Italia in Brisbane, accompagnato dal Presidente della Camera di Commercio e della Industria italiana del Queensland. Durante l’incontro si è discusso dei rapporti di cooperazione economica e commerciale fra l’Italia ed il Queensland, che vedono il Belpaese tra i principali 20 partner commerciali del Queensland, oltre a vantare la presenza di importanti aziende italiane [...].

Fonte: www.ildenaro.it


Le esportazioni record di nocciole dalla Georgia

Le esportazioni record di nocciole dalla Georgia - Imprese del Sud

Le nocciole sono uno dei principali prodotti agricoli della Georgia e dal 2014 e le esportazioni di nocciole hanno iniziato a superare quelle del vino. Il governo ha deciso di sviluppare programmi precisi e mirati per lo sviluppo dell’agricoltura nel paese, opportunità interessanti anche per le imprese europee e per le sinergie che potrebbero nascere in tale settore.  Il paese potrebbe innescare una piccola rivoluzione di mercato e una grande prestazione dall’attività di export, grazie alle nocciole.

Fonte: www.impresedelsud.it


Lo schianto dell'economia tedesca: la crisi è solo agli inizi?

Lo schianto dell'economia tedesca: la crisi è solo agli inizi?

Manifattura, industria, export: la spina dorsale dell’economia tedesca è fiaccata e, come se si fosse attivato un effetto moltiplicatore, via via che i comparti si fanno sempre più strategici il crollo è più accentuato. Angela Merkel [...] ha posto in campo una serie di misure strategiche per contenere il crollo dell’economia e stimolare lavoro, attività industriali e welfare sul fronte interno; ma per la Germania, così integrata alle catene del valore internazionali, si potrà parlare di ripresa vera e propria solo quando commerci e relazioni economiche transnazionali torneranno a viaggiare coi ritmi di un tempo.

Fonte: it.insideover.com


Kosovo e nordest Italia: prove di partnership

Kosovo e nordest Italia: prove di partnership - Imprese del Sud

Il Kosovo possiede un'area di 1,1 milioni di ettari coltivabili. Opportunità importanti da cogliere per le imprese italiane. Nel corso degli ultimi anni, che vedono una crescente attenzione delle imprese italiane verso i Balcani Occidentali, è emerso il crescente interesse di aziende ed imprenditori italiani alle opportunità di export e internazionalizzazione offerte dal basso costo del lavoro e dalla apertura al business del Kosovo.

Fonte: www.impresedelsud.it

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI E OPPORTUNITÀ CONTATTA I REFERENTI DI ABRUZZO-ITALY

I commenti sono chiusi