Missione degli Operatori Abruzzesi in TURCHIA

“ KUSADASI - IZMIR 26 – 29 ottobre 2013”

Si è conclusa con grande soddisfazione la missione economica ed istituzionale svoltasi in Turchia organizzata dal POLO PER L’INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE IMPRESE ABRUZZESI in collaborazione con l’Azienda Speciale Agenzia per lo Sviluppo della Camera di Commercio della Provincia dell’Aquila, che ha accolto con entusiasmo ed ampia partecipazione l’invito del Consolato Italiano di Izimr a partecipare, con alcune delle proprie aziende del settore ENO/GASTRONOMICO, all’importante evento di promozione organizzato dal Consolato Italiano e il comune di Kusadasi svoltosi nei giorni 26, 27, 28 29 ottobre tra le città di Kusadasi, importante località turistica della Turchia occidentale, ed Izmir.

La Turchia è divenuta negli ultimi anni uno dei più interessanti paesi target per i produttori italiani dei diversi settori, nonostante i pesanti dazi sulle importazioni che colpiscono alcuni prodotti del settore alimentare. Il mercato Turco con oltre 80 milioni di abitanti ed una popolazione giovane (circa il 75% con età inferiore a 35 anni) si sta dimostrando particolarmente vivace e ricettivo e mostra una propensione sempre più marcata verso il settore dei beni di consumo di qualità. Un mercato visto con grande interesse da molte aziende Italiane e da quelle Abruzzesi in particolare che, grazie alla loro forte tradizione e tipicità delle produzioni nei diversi settori, aspirano ad assumere posizioni di rilievo sull’interessante mercato Turco.

L’evento è stato un importante momento di visibilità per l’attività di internazionalizzazione svolte dal POLO e dalla Camera di Commercio della Provincia dell’Aquila, con la partecipazione diretta del Presidente del Polo Amedeo Figliolini, del Vice Presidente della camera di Commercio dell’Aquila Agostino Del RE, della responsabile del settore internazionalizzazione dell’Azienda Speciale Agenzia per lo Sviluppo della Camera di Commercio della Provincia dell’Aquila Daniela Scimia e del Vice Presidente del CRAM (Consiglio Regionale degli Abruzzesi nel Mondo) Conte Franco Santellocco Gargano.

La delegazione Italiana che ha visto la partecipazione di dieci aziende della nostra Regione e l’associazione Terra Sana Abruzzo che conta oltre 70 aziende di prodotti biologici, è stata accolta con solennità e grande interesse dai Presidenti ed i rappresentanti del Consiglio Direttivo delle Camere di Commercio delle città di Kusadasi (Dr. Serdar Akdogan) e di Izmir (Dr. Rebii Akdurak).

Alle attività istituzionali si sono alternate attività di formazione e di promozione commerciale (incontri b2b con buyer Turchi) che hanno creato concrete opportunità di rapporti commerciali tra le aziende partecipanti e gli importanti operatori economici Turchi intervenuti.

Per le aziende è stata svolta una sessione formativa organizzata dal POLO con l’ausilio di specialisti della Soc. “Deloitte Turchia” che ha riguardato gli aspetti fiscali e doganali relativi alla importazione di prodotti alimentari dall’Italia; sessione che ha fornito concrete informazioni sul funzionamento del mercato Turco attraverso la chiarificazione di ogni dettaglio relativo ai dazi, le accise, le imposte di fabbricazione e l’ottenimento di licenze per l’importazione.

La sinergia tra Il POLO per l’Internazionalizzazione delle Imprese Abruzzesi e la Camera di Commercio dell’Aquila in occasione della “missione Turchia” è stato un esempio di fattiva collaborazione nel reciproco interesse di offrire il necessario e competente supporto alle numerose aziende Abruzzesi interessate ad ampliare i propri orizzonti commerciali e produttivi e mettere le stesse in condizioni di cogliere opportunità concrete offerte dal mercato internazionale.

Il Presidente del POLO, Amedeo Figliolini, ha sottolineato che per le aziende della nostra Regione è una priorità puntare su nuove iniziative volte a creare inedite sinergie di sviluppo commerciale e culturale, costruendo nuovi modelli di ricerca, di formazione e forme di scambio.

Valido e fattivo supporto hanno offerto i rappresentanti istituzionali in loco, il Console Igor Di Bernardini così come il vice Console Antonio Ionio, presenti a tutti gli incontri istituzionali ed operativi, facilitando anche il dialogo tra i componenti la delegazione ed i buyer, mettendo in evidenza la proattività delle nostre rappresentanze diplomatiche anche sul piano della promozione commerciale del nostro Paese. Il Console Igor Di Bernardini, quale referente istituzionale, ha dato ampia disponibilità a consolidare contatti ed iniziative avviate, per la miglior valorizzazione dei prodotti e manufatti abruzzesi.

I commenti sono chiusi