BIAT 2019, AL VIA LA PRIMA FASE: SELEZIONE DEI PROGETTI [PES2]

La quinta edizione della BIAT – Borsa dell’Innovazione e dell’Alta Tecnologia si terrà a Bari dal 11 al 12 aprile 2019. Si tratta di un’iniziativa realizzata nell’ambito del Piano Export Sud 2, di cui l’ICE Agenzia è l’ente attuatore, a sostegno delle Regioni c.d. meno sviluppate (Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sicilia) e di quelle c.d. in transizione (Abruzzo, Molise e Sardegna) in collaborazione con le stesse Regioni, in particolare con il contributo della Regione Puglia.

Perché partecipare:
Attraverso questo evento internazionale verrà promossa la commercializzazione e/o il trasferimento di prodotti e servizi innovativi o ad alta tecnologia e di beni immateriali (brevetti in particolare), promuovendo il matchmaking tra offerta e domanda commerciale e tecnologica tra start-up, PMI, reti di impresa, università, parchi tecnologici e controparti straniere.

La Borsa mira a costruire un’offerta sistematica di opportunità di applicazione
industriale a favore dell'industria del Mezzogiorno.

I settori di interesse per la manifestazione sono:
• aerospazio
• ambiente
• biotecnologie
• energie rinnovabili
• ICT
• nanotecnologie
• materiali innovativi
• tecnologie per le Smart cities
• economia circolare

Le controparti estere (grandi imprese, centri di ricerca interessati al trasferimento
tecnologico, venture capitalist, fondi di investimento e business angels) saranno
individuate dagli uffici della rete estera dell’ICE-Agenzia operativi nei seguenti
paesi: Belgio, Canada, Cina, Corea, Danimarca, Emirati Arabi Uniti, Federazione
Russa, Finlandia, Francia, Germania, Giappone, India, Israele, Olanda, Polonia,
Regno Unito, Singapore, Stati Uniti, Svezia, Svizzera, Turchia.

La manifestazione è articolata in 4 fasi distinte:
• raccolta delle proposte progettuali suscettibili di applicazione
commerciale e industriale da parte delle imprese;
• validazione dei progetti per la promozione nei 21 paesi esteri individuati;
• identificazione delle controparti estere attraverso un meccanismo di
matchmaking online;
• realizzazione degli incontri tra le controparti italiane e estere durante la
Borsa in area allestita.

La partecipazione alla BIAT è a titolo gratuito.

Scadenza presentazione progetti: 10 dicembre 2018

Abruzzo-Italy supporta l'adesione delle imprese abruzzesi interessate. Per ulteriori informazioni contattare i referenti di Abruzzo-Italy: tel. 085 7950435; mail: info@abruzzo-italy.net (inserire la dicitura "PES2" nell'oggetto della mail).


I commenti sono chiusi