ABRUZZO-ITALY E ABRUZZO4MED: NUOVA MISSIONE ECONOMICA IN BOSNIA-ERZEGOVINA E PARTECIPAZIONE ALLA FIERA DI MOSTAR 2019

Abruzzo-Italy | Polo per l'internazionalizzazione e Abruzzo4Med, associazione per lo sviluppo imprenditoriale, hanno realizzato una comune missione economica in Bosnia-Erzegovina, in occasione della 22a edizione della fiera internazionale multisettoriale di Mostar (9-13 aprile 2019), il più importante evento fieristico del Paese con espositori provenienti da più di 30 paesi e appartenenti a svariati settori, tra cui i più significativi quelli dell’industria agroalimentare, del turismo, dell'industria elettronica. La missione rientra nel programma di attività nell'area balcanica che Abruzzo-Italy e Abruzzo4Med stanno portando avanti da tempo (vedi articoli precedenti: qui, qui e qui) per incrementare le risorse e le opportunità di business a favore delle imprese abruzzesi.

Le due organizzazioni abruzzesi hanno preso parte a incontri b2b mirati con diverse controparti sia imprenditoriali che istituzionali (tra cui il presidente delle Camere di Commercio della Regione Marche). I meeting d'affari, predisposti in collaborazione con il contact point bosniaco dell'Enterprise Europe Network, hanno riguardato una pluralità di tematiche: dalla creazione di partenariati per progetti europei in molteplici settori (sviluppo economico, efficienza energetica, politiche sociali, turismo), alla ricerca di controparti imprenditoriali italiane che hanno interesse nello sviluppo di business congiunto, fino alla realizzazione di azioni di trasferimento di know-how e innovazione.

Particolarmente rilevanti sono state le interlocuzioni di Abruzzo-Italy e Abruzzo4Med con aziende tecnologiche cinesi provenienti dell'area del Guangzhou (Canton), che hanno espresso interesse a ricercare in Italia acquirenti o partner per progetti commerciali condivisi. Il paese partner della manifestazione bosniaca quest’anno è stato infatti la Cina, che ha portato le sue più grandi società dei settori telecomunicazioni, energetico e agroalimentare, presentando anche la sua cultura e tradizione mediante diversi programmi culturali. Nell’ambito della fiera di Mostar sono state inoltre organizzate diverse manifestazioni per la promozione di specifici settori di rilievo per l’economia della regione, tra cui uno spazio dedicato alle attività turistiche e alla produzione di vini autoctoni e un’area riservata alla vendita di libri e all’industria grafica.

I commenti sono chiusi