TAGLIO DEL NASTRO PER FORUMED 2015. PARTITA LA 4ª EDIZIONE DEL FORUM BIENNALE DEL MEDITERRANEO DEDICATO AI TEMI DELL’INTERNAZIONALIZZAZIONE

EVENTO IN CORSO IL 10 E 11 GIUGNO A PESCARA, PRESSO IL CENTRO ESPOSITIVO MARINA DI PESCARA, E IL 12 GIUGNO AD AVEZZANO, NELLA SEDE DI SVILUPPO ITALIA ABRUZZO

Iniziato Forumed, il forum economico-istituzionale di riferimento per il bacino del Mediterraneo. La manifestazione giunta alla quarta edizione consolida la vocazione alla promozione delle relazioni commerciali con i Paesi dell’area Euro-Mediterranea e la proiezione sui mercati esteri dei settori produttivi territoriali, coinvolgendo imprenditori, operatori economici, rappresentanti di istituzioni, camere di commercio, agenzie di sviluppo, associazioni di categoria e università. Inoltre, quest’anno molti degli argomenti trattati si collegano con le tematiche di Expo 2015 e con la presenza dell'Abruzzo all'Esposizione Universale.

Forumed si articolerà in due diverse location e in due momenti. Presso il Centro Espositivo Marina di Pescara il mercoledì 10 e domani giovedì 11 giugno, per poi proseguire e chiudere venerdì 12 giugno ad Avezzano, nella sede di Sviluppo Italia Abruzzo. La mattinata della giornata inaugurale si è caratterizzata per la presenza di rappresentanti di tante nazioni, anche extra mediterranee. Sono intervenuti Roberto Martorana segretario generale della Camera di Commercio Italo-Coreana, Khouloud Boughlala consigliere dell'ambasciata del Marocco in Italia; Zoubeir Frikha delegato per il Maghreb; Elena Usuelli consulente per il merccato russo; Gorana Kosta della Camera di Commercio di Spalato; Matjaz Pavlin tour operator sloveno; Aleksandra Lakovic funzionaria del Ministtero dello Sviluppo e della Cooperazione del Montenegro; Radmila Komadina vice sindaco di Monstar, Mihaela Hristace direttore della Camera di Commercio di Ploiesti in Romania; Nadezhda Ivanova capo Ufficio economico ambasciata bulgara. Il workshop di apertura è stato dedicato al tema “Cultura del food nel Mediterraneo” moderato da Massimo Di Cintio giornalista esperto di Food. A relazionare: Alberto Liotta socio di Deloitte Consulting (mercato Halal); Roberto Martorana segretario generale della Camera di Commercio Italo-Coreana (Relazione Food); Stefano Franzero direttore Unaproa e Zakharov Valery Yurievich direttore MBF Prod (Russia). A seguire il case history Abruzzo Gluten Free della chef abruzzese Simona Ranieri e la presentazione del progetto Adriafootouring “L’innovazione nei settori dell’agroalimentare e del turismo: strumenti e prospettive”, nell’ambito del progetto IPA Adriatic CBC 2007/2013. L’incubatore Adriafootouring della Provincia di Pescara è uno strumento ad alto valore innovativo a servizio delle aziende e delle reti di impresa. A relazionare in merito sono intervenuti il presidente della Provincia di Pescara Antonio Di Marco; il presidente della Camera di Commercio di Pescara Daniele Becci; il vice presidente del Polo Innovatur e presidente di Federalberghi Abruzzo Giammarco Giovannelli; il direttore Dmc Terre del Piacere Claudio Ucci; il direttore Dmc Terre Pescaresi Mimmo Francomano; Stefania Bosco imprenditrice vinicola e membro del Movimento Turismo del Vino; Luigi Di Giosaffatte direttore di Confindustria Chieti-Pescara; Paolo Setta responsabile cooperativa Il Bosso; la responsabile per il progetto Adriafootouring Provincia di Pescara Franca Terra e il consulente del progetto Lorenzo Rossi.
Sin dall'esordio Forumed include l’organizzazione di una serie di incontri tra imprese e buyer, per favorire la costruzione di partnership durature e generare proficue opportunità d’affari. Il programma dei lavori offre una serie di workshop articolati per settori strategici – tra cui agroalimentare, turismo, innovazione, edilizia, mobile e fashion – con l’intervento di importanti esperti e professionisti delle diverse aree tematiche e le testimonianze relative a casi di successo ed esperienze di eccellenza a livello locale. La sessione pomeridiana della giornata inaugurale è stata dedicata al workshop “Innovazione & Start up” moderato dal giornalista Salvatore Santangelo, con gli interventi del professore Fabio Graziosi dell'Università de L’Aquila; Roberto Martorana segretario Generale della Camera di Commercio Italo-Coreana; Pina Basti per il progetto il Giardino dei Talenti e Giorgio M. Gandellini Price for Profit. Seguiti dal workshop “+ Turismo + Business” moderato da Andrea Beato direttore di Abruzzo Magazine. A relazionare Mili Bijavica di Fortuna Tour Operator (Bosnia-Erzegovina/Balcani); Gratiela Zavaschi di Fly with Butterfly Tour Operator (Romania); Matjaz Pavlin Tour Operator (Slovenia); Ana Rakuljic’ Javorak Tour Operator (Croazia) e Domenico Francomano direttore GAL Terre Pescaresi. In chiusura il case history Osteria100Italie di Milo Campagni.
Mercoledì 11 giugno si inizia con l'incontro “Strumenti Finanziari Innovativi” moderato da Eleonora Lopes direttore di Abruzzo Impresa. Interventi di Roberto Spano amministratore Sardex; Francesco Pastore amministratore delegato Grant Thornton Advisory; Mariagrazia Rando dirigente del Ministero degli Esteri e Palmina Romano consulente di Progettazione Europea. Il workshop successivo riguarderà “Edilizia, Arredamento e Design” moderato da Ezio Angelozzi Business e Life Coach. Relatori Elena Usuelli di Green Will (Russia); Elena Lapinskaya Evropeisky Mebelny Club (Russia); Luca Pezzani segretario generale Camera di Commercio Italo-Marocchina; Costin Rosca di Eurocastel (Romania); Ruzic Zoran dell'Enter Sistem (Montenegro) e Antonio Cipriani designer He5. Per la sessione pomeridiana programmato il convegno “Fashion & Oriente” in collaborazione con Abruzzo4Export, modera Andrea Guolo giornalìsta per le testate Mf Fashion (Milano Finanza), Pambianco Magazine e Vogue Italia. Intervengono Attilio Massimo Iannucci, già Ambasciatore d’Italia in Cina, Studio legale NCTM; Roberto Martorana segretario generale della Camera di Commercio Italo-Coreana (Relazione Moda); Mario Sesar imprenditore azienda moda Msr (Bosnia Erzegovina); Francesco Palandrani esperto Export Pelletteria; Marcello Romano coordinatore Progetto Abruzzo4Export. Segue il case history Fastfashion di Luciano Sciarretta. La sessione pomeridiana sarà dedicata all'incontro “Bio con gusto” in collaborazione con Ubi Bio e Feder Bio. La giornata di chiusura, 12 giugno ad Avezzano, sarà dedicata ai covegni "Mediterraneo mare di migrazione: “opportunità e rischi”; seguito da "L’imbuto bidirezionale del Polo per l’internazionalizzazione abruzzese: il nuovo modello dello sviluppo"; successivamente incontri B2B. Nel pomeriggio ci sarà la presentazione del Dossier Statistico Immigrazione della Provincia de L’Aquila. L'intero programma è disponibile sul sito www.forumed.eu

Forumed 2015 è un evento progettato e organizzato da Abruzzo Italy – Polo per l’Internazionalizzazione delle imprese abruzzesi – con la collaborazione di Abruzzo4Med, Associazione volta alla promozione dello sviluppo imprenditoriale, e realizzato con il patrocinio della Regione Abruzzo, del Parlamento Europeo e di Abruzzo Expo.

Avviato nel 2009, il Forum biennale del Mediterraneo rimane fedele allo spirito che lo ha contraddistinto sin dai suoi esordi: proiettare il sistema produttivo regionale verso l’area euro-mediterranea (un mercato di oltre 600 milioni di abitanti). Allo stesso tempo, con la nuova edizione, Forumed si apre ancora di più al mondo, per fare in modo che le imprese abruzzesi possano efficacemente coltivare ulteriori e concrete opportunitàHall Forumed

I commenti sono chiusi