il Sottosegretario Sandro Gozi in Abruzzo per un confronto sulle politiche comunitarie

Domani, martedi 14 giugno, alle ore 15,30 presso il Centro DAMA (zona industriale Chieti Scalo) il Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, con delega agli Affari Europei, Sandro Gozi, sarà protagonista di un evento organizzato da MerlinoProgetti, in collaborazione con Abruzzo4MED e il consorzio AbruzzoItaly.
Il momento di lavoro sarà aperto al pubblico e sarà dedicato alle politiche comunitarie e alle attività di supporto alo sviluppo del sistema produttivo locale.
info e prenotazioni: abruzzo4med@gmail.com - 3385400560

made-in-italy

Nel 2013 è stato nominato Presidente della Delegazione parlamentare italiana presso l’Assemblea del Consiglio d’Europa, Vice presidente dell’Assemblea Parlamentare presso il Consiglio d’Europa e co-Presidente dell’intergruppo parlamentare Federalista per gli Stati Uniti d’Europa. Dal 2013 è anche collaboratore a titolo gratuito del Comune di Roma in materia di fondi e progetti europei. Nel gennaio 2014 è stato eletto vicepresidente del Gruppo Socialista presso all’Assemblea del Consiglio d’Europa.

Deputato italiano dal 2006 col Partito Democratico, dal 2006 al 2008 è stato Presidente del Comitato Parlamentare di controllo sull'attuazione dell'accordo di Schengen, di vigilanza sull'attività di Europol, di controllo e vigilanza in materia di immigrazione. Nella legislatura successiva (2008-2013) è stato capogruppo del Partito Democratico nella Commissione per le politiche dell’Unione Europea e responsabile nazionale per le Politiche Europee del PD.

Dal 1995 al 1996 ha lavorato come diplomatico al Ministero degli Affari Esteri. Nel 1996 alla Commissione Europea ha curato i rapporti con il Parlamento Europeo e il negoziato per l’introduzione dell’euro.
Complessivamente, ha lavorato come funzionario della Commissione Europea per 10 anni, durante i quali si è occupato di affari istituzionali, della cooperazione regionale nei Balcani e nel Mediterraneo, di educazione e cultura. In particolare dal 2000 al 2004 ha fatto parte del gabinetto del Presidente della Commissione Romano Prodi, e successivamente fino al 2005 è stato membro dell’ufficio dei consiglieri politici del Presidente José Manuel Durao Barroso.

Tornato in Italia, nel 2005 è consigliere diplomatico del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola per poi rivestire il ruolo di consigliere per le politiche europee nel Governo Prodi dal 2006 al 2008.
È presidente dell’Associazione Italia-India, e dal 2004 al 2012 è stato vice segretario generale del Partito Democratico Europeo.

È docente di Istituzioni e Politiche dell’Unione Europea all’Institut d’Etudes Politiques di Parigi, e ai Collegi Europei di Bruges e Parma.

Sandro Gozi è inoltre autore sia di varie pubblicazioni sulla politica europea sia di editoriali e articoli su politiche nazionali ed europee.

I commenti sono chiusi